L’incontro dei presidenti della Russia e Slovacchia

24.08.2016

Oggi, il presidente russo Vladimir Putin incontrerà il primo ministro slovacco Robert Fico. I leader discuteranno delle prospettive della cooperazione commerciale-economica e politica. L'incontro con il leader slovacco è importante per la Russia, nel senso che dal giugno 2016 la Slovacchia presiede nel Consiglio dell'Unione europea, e quindi, definisce i temi prioritari dell'Unione per i prossimi 6 mesi.

Le viste comuni

La Slovacchia è uno dei partner più vicini della Russia tra i paesi dell'Europa orientale. Durante il lavoro del primo ministro Fico e il partito governativo SMER è stata perseguita una politica indipendente dall’UE e NATO. In particolare, la Slovacchia si oppone all’immissione sul suo territorio delle basi NATO e si oppone ai piani dell’UE, che prevedano di introdurre le quote per l'immissione dei migranti in tutti i paesi dell'UE. Robert Fico era a favore della revoca delle sanzioni contro la Russia.

Le contraddizioni

Tuttavia, per motivi economici, Slovacchia oppone alla costruzione del gasdotto “Nord Stream -2”. La realizzazione del progetto porterà a quello, che sarà aggirata non solo l'Ucraina, ma anche la Slovacchia, e così, si abbasserà lo status del paese, così come le entrate fiscali.

La Slovacchia continua a collaborare con la NATO. Dal 2015 uno dei centri di comando dell'Alleanza sarà reso disponibile nel paese.