Da un lettore: l’Ultimo Vero Americano è morto nel 2003

16.10.2019
Da un lettore:
L’Ultimo Vero Americano è morto nel 2003
 
Charles Bronson fu l'ultimo uomo americano, per come gli uomini americani venivano rappresentati nei film.
 
Dalla sua scomparsa siamo affetti da semi-uomini femminizzati. Questi non sono uomini in grado di proteggere le loro donne, come vediamo accadere in Svezia e Germania, dove i semi-uomini si fanno da parte mentre gli invasori immigrati violentano le loro mogli, fidanzate, sorelle e figlie, troppo spaventati dall’essere perseguiti per razzismo dal “loro” governo - in realtà il governo degli invasori immigrati.
 
I semi-uomini hanno troppa paura di appendere ai lampioni più vicini i loro governi traditori.
 
I semi-uomini si sono sottomessi ai loro conquistatori.
 
I semi-uomini sono spregevoli.
 
Così sono le femministe che hanno creato i semi-uomini.
 
Ci si può solo chiedere perché i governi occidentali con i loro eserciti femminizzati, transgender e diversificati credano di poter condurre una guerra contro l'Iran, la Russia e la Cina, dove ci sono uomini veri. Ci sono voluti solo 300 spartani per fermare le orde diversificate della Persia.
 
La differenza tra uomini russi e semi-uomini occidentali:
 
**************************
Articolo originale di Paul Craig Roberts:
Traduzione di Costantino Ceoldo