Il capo dei servizi segreti degli Stati Uniti è arrivato in Estonia

Venerdì, 12 Agosto, 2016 - 08:30

Il direttore della National Intelligence degli USA, James R. Clapper, ha avuto colloqui con il presidente estone Toomas Hendrik Ilves e il primo ministro Taavi Ryivas. Il direttore è arrivato in Estonia ieri.

Ricordiamo che, la scorsa settimana Mosca ha offerto insieme ad altri Stati della regione a partecipare al consiglio militare, ma Taavi Ryivas ha espresso il rifiuto. "Queste domande noi discutiamo solo con i partner" - ha detto lui, a quanto pare, lasciando intendere che egli deve chiedere il permesso dai padroni occidentali. Sembra che per questo ed è arrivato un alto funzionario degli Stati Uniti.

E’stato riferito, che loro hanno discusso sulla situazione intorno la NATO e con l'isteria anti-russa Ilves è riuscito a intimidire anche il capo dell'alleanza di intelligenza". Il presidente Ilves e il direttore Clapper hanno confermato che, i cambiamenti della situazione nel campo della sicurezza, nelle immediate vicinanze dei confini della NATO, richiedono le riforme della NATO stessa". Il Presidente dell’Estonia ha aggiunto: "La sicurezza degli alleati della NATO... abbiamo bisogno di analisi competente sulla base di intelligence di qualità, si tratti del terrorismo internazionale o della valutazione di attività degli stati ostili".