L’evacuazione della base militare USA in Giappone

Giovedì, 3 Novembre, 2016 - 08:30

La base militare americana in Giappone, Sasebo, che si trova nella prefettura di Nagasaki è stata evacuata a causa del pericolo di attacco.

E’ stato riferito che circa alle 9:30 del mattino le forze di sicurezza hanno ricevuto informazioni su colpi all'interno dell'edificio, dopo di che tutto il personale è stato evacuato. Tuttavia, l’informazione circa la sparatoria nell'edificio non è confermata.

Darian Wilson, l’assistente segretario della sede stampa della Marina in Giappone ha detto: "L'area in cui si è verificato l'incidente è la zona di servizio, non è il posto più tranquillo della base. Qualcuno ha pensato che fosse ha sentito qualcosa di simile ai colpi di pistola...".

Nel frattempo, l'incidente mostra il grado di nervosismo e l'isteria dei militari degli Stati Uniti, compresi i ranghi più alti. E' significativo il fatto che l'incidente non è accaduto a Okinawa, dove le proteste contro le basi degli Stati Uniti sono diventati una tradizione, ma è in prefettura di Nagasaki, che storicamente ha svolto il ruolo di ponte tra il Giappone e l'Occidente, ed è sempre stato influenzato dall'Occidente, tra cui, nel nostro tempo, il comando militare degli Stati Uniti considera questi luoghi "la pietra angolare del suo potere nella regione".

Tutte le notizie

28.04.2017 - 02:13
La protesta contro lʼelezione del presidente dellʼAssemblea nel corso di un voto considerato illegittimo
27.04.2017 - 23:45
Il professor Ted Malloch, diplomatico Usa indicato da Donald Trump come prossimo ambasciatore americano presso l'Unione europea, sarà a Milano giovedi prossimo 4 maggio.
27.04.2017 - 23:39
I cittadini in gran numero vengono al parlamento sia da Skopje e in altre città Macedoni.