OSCE: rilevati armamenti ucraini a ridosso della frontiera con il Donbass

Lunedì, 9 Gennaio, 2017 - 17:15

L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) ha rilevato la presenza di carri armati e sistemi missilistici di difesa aerea delle Forze armate di Kiev nella linea di contatto. È quanto riferito da una fonte dell’ufficio stampa della missione speciale di monitoraggio dell’Osce all’agenzia di stampa “Ria Novosti”.

"Un controllo della missione ha rilevato due carri armati T-64 nei pressi della città di Konstantinovka, situata 60 chilometri a nord di Donetsk al di fuori” della fascia concordata negli accordi di Minsk.

Secondo la fonte “sono stati rilevati anche due sistemi missilistici terra-aria Osa in movimento verso ovest nei pressi della città di Novoaidar, che si trova 49 chilometri di Luhansk".

Il presidente di turno dell’Osce, il ministro degli Esteri austriaco Sebastian Kurz, ha effettuato la scorsa settimana una visita nell’area orientale dell’Ucraina, rimarcando che la risoluzione del conflitto in questa zona è “una priorità della presidenza di turno” di Vienna.

Tutte le notizie

28.04.2017 - 02:13
La protesta contro lʼelezione del presidente dellʼAssemblea nel corso di un voto considerato illegittimo
27.04.2017 - 23:45
Il professor Ted Malloch, diplomatico Usa indicato da Donald Trump come prossimo ambasciatore americano presso l'Unione europea, sarà a Milano giovedi prossimo 4 maggio.
27.04.2017 - 23:39
I cittadini in gran numero vengono al parlamento sia da Skopje e in altre città Macedoni.