PRESIDENZIALI USA: NESSUN COMPLOTTO, LA SALUTE DI HILLARY CLINTON A RISCHIO

Lunedì, 12 Settembre, 2016 - 10:15

Non si trattava, dunque, di “teorie complottistiche” come le aveva definite la stessa ex segretario di Stato USA. La salute di Hillary Clinton è un fattore concreto sul quale gli elettori americani dovranno riflettere al momento di scegliere il candidato più adatto a ricoprire il ruolo di Presidente della Repubblica nella sfida con Donald Trump. La conferma definitiva è giunta ieri. La candidata democratica è stata costretta ad annullare la sua partecipazione a un evento di raccolta fondi in California dopo aver annunciato che le è stata diagnosticata una polmonite. L’ammissione (parziale?) è stata fatta dopo che un malore l'ha costretta a lasciare in anticipo la commemorazione dell'11 settembre a New York. "La segretaria Clinton non sarà in California domani o martedì" ha comunicato  il suo portavoce Nick Merrill ieri sera, dopo che in mattinata la Clinton era quasi svenuta a Ground Zero e il suo staff aveva parlato di disidratazione. L'incidente, nel quale l'ex first lady è stata filmata mentre barcollante veniva sostenuta dai suoi assistenti a fatta entrare in un'auto, giunge a sole due settimane dal primo confronto televisivo con il candidato repubblicano e a otto settimane dal voto di novembre. E’ un episodio che potrebbe rivelarsi decisivo nella corsa per la Casa Bianca. L'ex segretario di Stato ha trascorso 90 minuti alla cerimonia a Manhattan, salutando i familiari di alcune delle vittime di 15 anni fa, quando Clinton era senatrice di New York. "Durante la cerimonia ha avuto un colpo di calore e si è diretta all'appartamento della figlia, ora si sente molto meglio" ha reso noto inizialmente la sua campagna. Poi è stato il suo medico personale, Lisa Bardack, a rivelare che venerdì a Hillary Clinton, 68 anni, è stata diagnosticata una polmonite e che l'ex segretario di Stato è sotto antibiotici. "E' stata messo sotto antibiotici e le è stato consigliato di riposare e di modificare la sua agenda. All'evento di stamani ha avuto un colpo di calore e si è disidratata" ha dichiarato Bardack. "L'ho appena esaminata e ora è reidratata e si sta riprendendo bene".

Quale sia, però, il suo effettivo stato di salute è difficile da stabilire, vista la reticenza con la quale la candidata democratica ha trattato fino ad ora questo argomento nel suo confronto con l’opinione pubblica.

 

Tutte le notizie

28.04.2017 - 02:13
La protesta contro lʼelezione del presidente dellʼAssemblea nel corso di un voto considerato illegittimo
27.04.2017 - 23:45
Il professor Ted Malloch, diplomatico Usa indicato da Donald Trump come prossimo ambasciatore americano presso l'Unione europea, sarà a Milano giovedi prossimo 4 maggio.
27.04.2017 - 23:39
I cittadini in gran numero vengono al parlamento sia da Skopje e in altre città Macedoni.