Ideology

La Massoneria oggi, le sue vittorie e i suoi nemici

03.07.2021

Va notato che la corporazione dei liberi muratori («Freemason» in inglese, «le maçon» in francese che significa «lavoratore», «costruttore») erano conosciute nel Medioevo, così come i rappresentanti di altre professioni, riunite in corporazioni chiuse – le officine. Queste corporazioni erano segrete e potevano essere raggiunte solo passando un’iniziazione speciale. Oltre ai muratori stessi, c’erano le logge segrete di calzolai, pittori, castellatori, viticoltori, vetrai, ma anche spazzini e mendicanti. Sono stati talvolta chiamati con il termine generico «companionship», «le compagnonage.» Ogni professione aveva i propri riti e simboli, il più delle volte riconducibili alla storia biblica, ma spesso nella sua versione apocrifa. Inoltre, il simbolismo pre-cristiano potrebbe facilmente essere rintracciato ovunque. La caratteristica principale di Massoni e compagni era la loro appartenenza al Terzo Stato. I sacerdoti e l’aristocrazia avevano i loro ordini speciali e unioni segrete. Allo stesso tempo, le corporazioni medievali di artigiani, che vivevano prevalentemente nelle città, si differenziavano anche dalle comunità contadine, che in questo periodo si univano talvolta in gruppi mistici con le loro leggende, simboli, riti e dottrine.

La realtà non è reale

20.06.2021

Husserl insiste che sottoponiamo tutte le scienze moderne a un serio ripensamento fenomenologico, a una revisione - altrimenti cadiamo costantemente sotto l'ipnosi dell'ingenuo 'mito della realtà', e anneghiamo nei paradossi fino a raggiungere l'orizzonte della teoria della relatività o della meccanica quantistica, dove le precedenti visioni meccaniche vengono respinte.

PER UNA DECOSTRUZIONE DELLA DEMOCRAZIA

05.04.2020

La democrazia oggi non può essere discussa obiettivamente. Essa non è un concetto neutrale: dietro la «democrazia», intesa come regime politico e corrispondente sistema di valori, si cela l’Occidente, l’Europa e gli Stati Uniti.

Il simbolismo del teatro

23.02.2020

Nei «misteri» medievali la scena era, per questa ragione, divisa in piani diversi, che corrispondevano ai differenti mondi, generalmente ripartiti secondo una divisione ternaria: cielo, terra, inferno

INTRODUZIONE A NOOMACHÌA. LEZIONE 10. LA NOOMACHÌA NEL XXI SECOLO

01.11.2019

Il femminismo postmoderno è diametralmente opposto a quest’ultimo: esso è assolutamente cibeliano e anti-indoeuropeo. Non rappresenta il principio della liberazione della donna, ma piuttosto la totale distruzione dell’uomo, distruzione che ha inizio per l’appunto con la Modernità – nei limiti materialistici imposti all’uomo, nel discredito a cui sono stati sottoposti sacerdoti e guerrieri parallelamente all’ascesa del tipo borghese, si ravvisa già la vittoria del matriarcato.

Anima stante e non cadente

02.08.2019

In occasione dell’uscita del libro di Aleksandr Dugin Il Sole di Mezzanotte, edito da Aga qualche settimana fa, pubblichiamo in esclusiva questo saggio del filosofo russo, forse uno dei suoi scritti più organici dedicati al Barone, affidato alla Fondazione Julius Evola.